~ Free Dreamer ღ

Avete mai sentito parlare del trattato di Velsen? No! Che domande! Risale al 18 ottobre 2007, è una cosa abbastanza vecchia non credete?  Beh… questa è la data che  segna la nascita e la messa in vigore di EUROGENDFOR, una sigla apparentemente innocua che è però tradotta con l’espressione Gendarmeria Europea.

Non tutti i paesi europei ne fanno parte, ma solo quelli dotati di una polizia militare: Francia, Spagna, Portogallo, Olanda e Italia. Secondo il Trattato di Velsen, la Gendarmeria Europea sarebbe una specie di Super-polizia a disposizione dell’UE, dell’ OSCE, della NATO o di altre organizzazioni internazionali. Eurogendfor può contare su una forza di circa 800 Uomini mobilitabile in 30 giorni e di una riserva di 1.500… voi vi chiederete: Cosa c’è di male?

Apparentemente niente, ma come abbiamo già visto, l’apparenza inganna: questa forma di super-polizia è gestita da due organi centrali, uno  politico e uno tecnico.

Il primo  è…

View original post 448 altre parole

Distrattamente…. (Alla TV)

Velocità

Non scrivo da un pò, è vero, gli impegni si susseguono e non mi danno tregua. Al mattino tra un biscotto veloce e un filo di trucco, scorrono all’inverosimile le notizie al telegiornale, s’intersecano nella mente degli ignari ascoltatori  che corrono affannosamente per casa allacciandosi una scarpa, cercando questo o quell’oggetto indispensabile da portare con sè…..  Hanno gambizzato quel tizio… come si chiama? ah! Si…giusto! Roberto Adinolfi… chi è stato? Anarchici….pare….

Non ho tempo per ascoltare il Tg.

Dove ho messo la penna? L’agenda? Quella ricerca importane?

Intanto la mia povera mente, ignara di tutto, assorbe le parole fuori campo del giornalista di turno “Non si tornerà agli anni di piombo”…. ingenuamente assorbe…. Quelle parole non suonano un pò strane?

Un’altro biscotto ed esco di casa.

Passano i giorni, ogni mattina stessa storia, così come a pranzo, a cena….

Il notiziario scorre, lo ignoro, ne sono costretta….. non ho tempo da perdere, io!

Strano…. davvero molto strano, da quanto non sento parlare della crisi?  Non ricordo….Ci siamo improvvisamente ripresi dall’abisso finanziario in cui eravamo caduti?

No! Ma c’è altro a cui pensare…. I Terroristi per esempio.

Spengo la Tv…. questa volta avrei il tempo di ascoltarla, non mi va. Il mio cervello ha già captato tutto quello che gli serviva… Letto tra le righe e compreso il non detto….

Comunque, cara Grecia, tra poco arriviamo anche noi…. ma ovviamente, prima pensiamo ai Terroristi. Dopotutto…. Chi è lo stolto che critica e le misure anti-crisi, quando si rischia di tornare al tempo delle Brigate Rosse?

Prove generali di Regime: quando la protesta diventa reato.

Dapprima nessun poteva immaginare da dove queste creature (i cani) fossero venute; ma il problema fu presto risolto: erano i cuccioli che Napoleon aveva tolto alle proprie madri e che aveva allevato in segreto. Benchè non avessero ancora raggiunto il loro pieno sviluppo, erano cani enormi e dall’aspetto feroce di lupi.

– George Orwell, La Fattoria Degli Animali 

Torino, 1 Maggio 2012….  con questa citazione ho già riportato il mio pensiero.  Vi lascio un breve filmato delle vicende di Torino:

Hacktivist Anonymous: Operation Italy vs Governo Monti

La fazione Italiana del gruppo Hacktivist  Anonymous, dopo circa un anno, torna all’attacco, per contestare il governo Monti, il governo delle Banche e degli Speculatori, come al solito, il gruppo di Attivisti Informatici presenta l’operazione (#OpItaly) con un comunicato, che vi riporto di seguito…

Cominicato Anonymous

All’attenzione dei cittadini del mondo:

A distanza di quasi un anno dall’ultimo attacco contro il Governo, siamo tornati. Demos crazia veniva chiamata nella lontana Grecia. Siamo vissuti nella convinzione di vivere in una democrazia e che in quanto cittadini fosse nostro diritto e dovere cooperare per renderla migliore. Perchè LIBERTA’ è Partecipazione.

 Il nuovo governo si è presentato con l’aspetto frigido di chi non avendo mai praticato la politica dovrebbe risultare esente dalle tentazioni che noi italiani ben conosciamo. Sventolando parole a lungo agognate quali equità, giustizia sociale e rigore. Ebbene di queste non s’è ancora vista l’ombra, escluso il contegno con cui vi presentate ai media.

Sappiate che siete sotto osservazione da più parti, e che non basteranno quattro buoni propositi. Le banche e gli speculatori hanno causato la crisi finanziaria e ora uomini di queste associazioni a delinquere di stampo finanziario sono stati piazzati a capo dei governi per risolvere il problema da loro stessi generato. Vogliamo dare un segnale affinchè tutti i buoni propositi e le promesse di equità sociale vengano mantenute e affinchè si restauri la democrazia parlamentare, sostituita attualmente da una gerontocrazia di banchieri.

Media sempre più invasivi ci hanno resi succubi del potere, plagiando le nostre famiglie, rendendoci sempre più spettatori e meno partecipi nella presa di decisioni di interesse pubblico. Anonymous e tutti i cittadini liberi e consapevoli non resteranno a guardare.

Noi siamo Anonymous.

Noi siamo una legione.

Noi non perdoniamo.

Noi non dimentichiamo.

Aspettaci!

EUROGENDFOR: La Gestapo del Terzo Millennio

Avete mai sentito parlare del trattato di Velsen? No! Che domande! Risale al 18 ottobre 2007, è una cosa abbastanza vecchia non credete?  Beh… questa è la data che  segna la nascita e la messa in vigore di EUROGENDFOR, una sigla apparentemente innocua che è però tradotta con l’espressione Gendarmeria Europea.

Non tutti i paesi europei ne fanno parte, ma solo quelli dotati di una polizia militare: Francia, Spagna, Portogallo, Olanda e Italia. Secondo il Trattato di Velsen, la Gendarmeria Europea sarebbe una specie di Super-polizia a disposizione dell’UE, dell’ OSCE, della NATO o di altre organizzazioni internazionali. Eurogendfor può contare su una forza di circa 800 Uomini mobilitabile in 30 giorni e di una riserva di 1.500… voi vi chiederete: Cosa c’è di male?

Apparentemente niente, ma come abbiamo già visto, l’apparenza inganna: questa forma di super-polizia è gestita da due organi centrali, uno  politico e uno tecnico.

Il primo  è un comitato costituito dai ministri degli Esteri e della Difesa dei paesi membri, l’altro è il Quartier generale permanente.

La Gendarmeria Europea non è un corpo armato europeo, non è un esercito unico, ma un inquietante corpo armato sovra-nazionale che gode di piena autonomia. Non risponde delle proprie azioni a nessun Parlamento Nazionale, nè al parlamento europeo…

Ma allora… a chi risponde ?

Ai due piccoli organi che la controllano? No…  solo al Quartier generale, la cui sede è stata stabilita a Vicenza, in Italia… dopo un lungo e silenzioso negoziato con la Francia… silenzio mediatico, ma perchè?

Forse perchè alcuni articoli del trattato di Velsen prevedono una totale immunità giudiziaria a livello nazionale ed internazionale… dunque la EUROGENDFOR è al di sopra dell’UE ed è quindi impunibile.

Quelli che elencherò di seguito sono alcuni degli articoli più significativi del Trattato di Velsen:

L’articolo 21 del trattato prevede l’inviolabilità dei locali, degli edifici e degli archivi di Eurogendfor. L’articolo 22 immunizza le proprietà ed i capitali di Eurogendfor da provvedimenti esecutivi dell’autorità giudiziaria dei singoli stati nazionali. L’articolo 23 prevede che tutte le comunicazioni degli ufficiali di Eurogendfor non possano essere intercettate.

L’articolo 28 prevede che i Paesi firmatari rinuncino a chiedere un indennizzo per danni procurati alle proprietà nel corso della preparazione o esecuzione delle operazioni. L’articolo 29 prevede infine che gli appartenenti ad Eurogendfor non potranno subire procedimenti a loro carico a seguito di una sentenza emanata contro di loro, sia nello Stato ospitante che nel ricevente, in tutti quei casi collegati all’adempimento del loro servizio.

Bene… ne conosciamo il nome e le protezioni di cui è dotata, ma a questo punto sorge spontanea una domanda: a cosa serve?

Un’intera sezione del trattato di Velsen è intitolata “Missions and tasks”, secondo il trattato, Eurogendfor potrà operare “anche in sostituzione delle forze di polizia aventi status civile”, in tutte le fasi di gestione di una crisi e che il proprio personale potrà essere sottoposto all’autorità civile o sotto comando militare.

Il trattato affida a Eurogendfor vastissimi compiti: tra le altre cose garantire la pubblica sicurezza e l’ordine pubblico, eseguire compiti di polizia giudiziaria (anche se non si capisce per conto di quale Autorità Giudiziaria), controllo, consulenza e supervisione della polizia locale, compreso il lavoro di indagine penale, dirigere la pubblica sorveglianza, operare come polizia di frontiera, acquisire informazioni e svolgere operazioni di intelligence.

Viste le protezioni di cui questa super-polizia si è munita, pare proprio adatta a svolgere operazioni di intelligence… è perfetta e non risponde a nessuna autorità, è impunibile ed inviolabile, e quella che chiamiamo Gendarmeria Europea risulta assomigliare più alla Gestapo di Hitler, o alla Psicopolizia immaginata da Orwell in 1984.